dedicati al diabete

Indicazioni generali per la composizione ottimale della dieta nella persona con diabete

Componenti Quantità complessiva consigliata Quantità consigliata singoli componenti Consigli
Carboidrati detti anche glucidi, zuccheri o amidi 45-60% delle Kcal totali della giornata
  • Saccarosio e altri zuccheri aggiunti: non più del 10% da conteggiare nell’apporto calorico totale della giornata sostituendoli ad altri carboidrati.
  • I dolcificanti acalorici non nutritivi sono sicuri se consumati in quantità moderate
  • Mantenere costante l’apporto dei carboidrati del singolo pasto.
  • Meglio se i carboidrati sono complessi (a lento assorbimento), ricchi di fibre e con basso indice glicemico.
  • Preferire vegetali, legumi, frutta, cereali integrali
Fibre non meno di 40 g. al giorno  
  • 5 porzioni a settimana di vegetali o frutta
  • 4 porzioni a settimana di legumi
Proteine dette anche protidi 10-20% delle Kcal totali della giornata  
  • Preferire le carni bianche (pollo, tacchino, coniglio) e i legumi
Grassi detti anche lipidi 35% delle Kcal totali della giornata
  • Limitare a una quota inferiore al 7-8% i grassi saturi
  • Limitare a una quota inferiore al 10% i grassi polinsaturi (oli di girasole, mais e vinaccioli)
  • Evitare gli acidi grassi trans (utilizzati per fritture, preparazione di margarine o dolciumi)
  • Il 10-20% di grassi consumati deve essere costituito da grassi monoinsaturi (olio di oliva)
  • Incentivare il consumo di grassi polinsaturi della serie omega 3
  • Limitare l’assunzione di burro panna, lardo, latte intero, carne, formaggi, insaccati e uova
  • Preferire per il condimento l’olio di oliva
  • Introdurre il consumo di almeno 2 porzioni la settimana di pesce
Sale non più di 6 g al giorno  
  • Limitare il consumo di sale e di insaccati, formaggi scatolame
Alcool non più di 10 g per le donne e 20 g per gli uomoni, al giorno  
  • Evitare i superalcolici